Antonio Sapienza
Catania

                    

Antonio Sapienza, è nato a Siracusa nel 1936, ma vive a Catania – Contrada Turri Lifo,  sulle falde dell’Etna. E’ figlio d’Arte.

Dal 1981, dimessosi da Ufficiale dell’A.M., si occupa a tempo pieno, di Scrittura, Regia teatrale e Pittura.

Ha scritto numerose opere di...

Leggi tutto
I MIEI POST

 

 

 

 

                                                                    

                      

 

                                    

                                                                                                                

 

                                                                                                                               

 

 

                       Antonio  Sapienza        

 

 

                             

                                                        drammaturgo

                                                                                           

 

 

 

 

                                   IL  SUO  TEATRO

                                 

                     

 

 

                           Il Teatro di Antonio Sapienza, si estende dalla commedia al dramma; e dal musical alla tragedia, per un totale, a tuttoggi, più di novanta opere complete e cinquanta tra Corti e Monologhi teatrali.

"Il suo linguaggio è forte e incisivo -  caratterizzato da una mordente ironia e un sagace senso dell’umorismo", come scrive Tina Piccolo, poestessa; ed è reso esplicito nelle commedie in lingua e in quelle in siciliano - nelle quali predilige sopratutto la parlata corrente.

Ma detto linguaggio spazia anche in quello poetico e attuale dei  drammi "... d'umana partecipazione agli eventi del mondo e sensibile presa di coscienza, aldilà di qualsiasi etichetta..."; per poi confluire nel metateatrale - caratteristico di alcuni autori del novecento "...avente per tema la sensibilità sociale e spirituale (pietas religiosa)..." (Pappalardo / Caponnetto, critici teatrali).  

Scrive di lui la saggista teatrale Evelyne Donnarel, nel suo libro: Cent ans de theatre sicilien; "... la sua scrittura ha un valore socio-culturale che, attraverso l'efficace potenzialità del dialetto, s'innesta, a volte, nel filone martogliano... ed esprime una funzione poetica, con una ripresa  dello spirito e delle tecniche pirandelliane..."

Lo storico del Teatro Siciliano, Mauro Longo, nei suoi saggi "Nuovo teatro" ed altri, ha scritto di lui: "...uomo di teatro a tutto tondo, poeta e narratore di grande espressività umana e introspettiva... la costante che ricorre nei suoi temi, cioè il sogno come fuga della realtà, l'Aldilà e la metafisica, nel dopoteatro, fanno riflettere gli spettatori... ma non risparmia l'umorismo e l'ironia laddove, nelle commedie, fa riferimento ai problemi sociali e famigliari... e, per queste peculiarità, è stato inserito tra gli autori migliori, nel saggio di Evelyne Donnarel sul Teatro Siciliano..."

Mentre il regista lirico Pietro Pitino - allievo di Luchino Visconti -, l'ha definito, per la regia teatrale, "talento naturale".  

Attualmente collabora con gruppo editoriale Espresso-Repubbluca, il quale nel sito "Storiebrevi", pubblica in e-book alcuni suoi racconti.

Tutti i libri pubblicati dall'autore, sono disponibili su carta stampata e, per la lettura dell'incipit, sul sito on line

ILMIOLIBRO- www.ilmiolibro.it

 

 

 Alla cortese attenzione del pubblico:

Tutte le opere inserite in questo Sito ( vedi barra a sinistra), sono sotto tutela Siae. I testi possono essere scaricati gratuitamente. Qualora venissero messe in scena, l'autore gradirebbe una gentile comunicazione.

              

                                                OPERE  RAPPRESENTATE

 

                                                             A Catania…

 

 

Annunciazione   -   Istituto del Buon Maestro – Piazza Dante Catania- 24/12/82 ; 

Gesù, il Figlio dell’Uomo  -   Chiesa di San Camillo, Via Crociferi - Catania     - maggio ’83;

Gesù, il Figlio dell’Uomo  -   Collegio Salesiano   -  Pedara – Ct  - settembre ’83;

Il Sogno                             -    Sala Cristo Re  - Catania               -  dicembre ’84 / gennaio ‘85;

La prova d’insieme            -    Teatro Piscator  - Catania                 - maggio ’86;

La prova d’insieme            -    Teatro Verga Catania                         - maggio ’86;

Maria di Nazareth              -   Teatro Valentino  - Catania              - dicembre ’86;

Maria di Nazareth   - Badia Sant’Agata  - (per Ass.to Cultura) Catania  -  maggio ’87;

La chiamata                       -   Teatro Valentino – Catania        -  dicembre ’87;

De poesia                           -   Palazzo del Toscano –                      maggio ’97;

 

                                                          …e in Italia e all’estero:

 

 

Il Consenso                        -   Theatre Odyssud – Bagnac- Toulouse -a cura               dell’Università “Le Mirage”  di Toulouse (Francia)           -  marzo 2004;

Maria di Nazareth              -   Teatro don Bosco -  Scandicci     -  aprile 2004;

Il Consenso                        -   Theatre …….. Toulouse  (Francia)        - Aprile   2004;

Il Consenso                        -   Ist. Culturale It.  (Festival de Theatre d’auteurs

                                               contemporains italiens) Marsiglia (Francia) 5/2004        

La signora della poltroncina rossa- Teatro Cagnoni – Vigevano- - marzo 2006;

Cose da…santi                  -   Località diverse                              - aprile 2006;

Maria di Nazareth             -   Galatro Terme  (Calabria)             - settembre 2006;

Fantasmi e no                    -  Cassano Magnago (Lombardia) -         - aprile 2007;

Maria di Nazareth             -   Teatro Fenaroli Lanciano  (Abruzzo) -  aprile 2007                         Fantasmi e no                    -  Cavaria (Lombardia)                         - maggio 2007;

L’Ulivo Saraceno              -  ITC  S. Pertini – Turi – (Puglia)      - giugno 2007;

Fantasmi e no                    -  Avigliana (Valle di Susa- Piemonte)    - luglio 2007;

Fantasmi e no                    - Gallarate   (Mi)     teatro nuovo       - settembre 2007;  

Fantasmi e no                   -  Lonate Seppino (Lombardia)               - ottobre 2007;

Fantasmi e no                   -  Fagnano Olona (Lombardia)              - novembre 2007;

Maria di Nazareth            -  Teatro Fenaroli - Lanciano  (Abruzzo)  - novembre 2007;

Fantasmi e no                   -  Teatro Agorà – Carnago (Varese )         - gennaio 2008;

Maria di Nazareth            -  A Palmi all’aperto                                      -  aprile 2008;

Li veri fantasmi                -  Teatro Teanus – Canicattini B. (Sicilia)     - aprile 2008

Li veri fantasmi                - Palazzolo Acreide – )Siracusa) in piazza -    luglio 2008;

Li veri fantasmi                 - Giarratana – (Siracusa) in piazza-             - agosto 2008;

Li veri fantasmi                -  Priolo  - (Sr) -in piazza -                            - agosto 2008;

Li veri fantasmi                -  Ferla  - (Sr) -in piazza -                           settembre 2008;

Li veri fantasmi                -  Sortino – (Sr)- in piazza -                         settembre 2008;

Li veri fantasmi                -  Solarino  - (Sr) - in piazza -                   - settembre 2008;

Li veri fantasmi                - Pedara – (Catania) - teatro don Bosco     - dicembre 2008;

Fantasmi e no                   - Cadrezzate –(Varese)  Teatro sul lago      - febbraio 2009;

Fantasmi e no                   - Jerago –  (Varese)Auditorium                     - marzo 2009;

Fantasmi e no                   - Premezzo – (Varese)auditorium-                 - marzo 2009

Fantasmi e no                   - Teatro nuovo – Varese                                - aprile  2009;

Maria di Nazareth             - All’aperto- Modugno (Ba)                                 - 04/4/09;

Maria di Nazareth             - All’aperto- Modugno (Ba)                                 -05/4/09;

Fantasmi e no                    - Teatro delle Arti Gallarate (Mi)                      - 07/10/09;

Un carabiniere miss Italia  - Gaeta                                                           - 24/08/2010;

Un carabiniere miss Italia  - Itri                                                                - 30/08/2010;

Un carabiniere miss Italia  - Formia                                                         - 2 / 10/2010;

La chiamata                       - Teatroweb                                                       - 20/6/2011;

Il consenso                        -  Trapani                                                      settembre 2011;

Il consenso                        -  Camastra                                                - 7 gennaio 2011;

La ventiquattrore               - Teatro del Castello  -Piacenza               - 12 e 13 /2/2012

Il mago e l'attrice              - Castellanza                                                     10/5/2012

Il mago e l'attrice              - in Piemonte                                                    maggio 2012  

Era la notte del Santo Natale – Maruggio -   Taranto-                              4-5/1/2013

Manifestazione Cendric – 10 teatri per 33 autori – Il Poeta, Giugnetto e la Cinquina – dal 27/2/1013

Teatro Bolognini – Pistoia – vari testi 6/6/2013 e all'aperto 24/7/2012

Manifestazione Cendric 14 teatri per 30 autori - Foglia di Ficus – Gasperia – 22/2/2014 e altre località;

Anna – monologo – Palazzo S.Elia Palermo – manifestazione “Io sono il mio grido” - femmincidio -15/3/2014;

Foglia di Ficus – Florian Espace – Pescara-   e altre località;

Anna – monologo – Spazio museale Torino – manifestazione : Io sono il mio grido- 5/7/2014, e a Milano, Padova, Cesena, Roma.

Ciao bello – monologo –Palermo 2014, Casperia  7 gennaio 2015, Bari - 22 febbraio 2015, Pescara - aprile 2015. Chieti.

Due tonache e un puparo – Teatro Comunale –Trecastagni (Ct)           5 giugno 2015.

Due tonache e un puparo – in piazza a Fleri  (Ct)                                      il 29/7/2015.

La ventiquattrore, teatro comunale Pianello (Pc) il                                      27/2/2016.

Compagno, anzi, caro amico – Teatro Eduardo De Filippo, Agropoli, 15 marzo 2017.

Era la notte del Santo Natale – Teatro Turoldo – Taranto – 25 e 26 novembre 2017.

Anna – monologo- Villino Corsini (Villa Pamphili) Roma – 25 novembre 2017

                                                                                                                                     

 

 

 

 

 

            

 

 

 

 

                                                                    

                        SCHEDA SINOTTICA DELLE OPERE TEATRALI

 

 

 

1  “ Il Sogno” – dramma in due atti - anno 1984 – Personaggi: 11 maschili,  4 femminili.

Un attore prima di entrare in scena, a seguito di un colpo di sonno, sogna un viaggio fatto nell’Aldilà, dove incontra interessanti  personaggi, e, parlandone al pubblico, fa rivivere le scene già sognate.

 

 

2  “ I Fruscagghiari”  -dramma in tre atti – anno 1985 – personaggi: 11 m. 2 f.

Dramma ispirato dall’uccisione del giornalista-scrittore-drammaturgo Giuseppe Fava: un giovane, improvvisandosi  drammaturgo, scrive un dramma da rappresentare in pubblico, dove spiega la “sua verità” sui fatti mafiosi della città.

 

 

3  “ Astro” – commedia in tre atti – anno 1983 – personaggi: 5 m. 5 f.

Un’astronave in panne, atterra nel giardino pubblico di Catania con a bordo un extraterrestre. Egli incontra due giovani fidanzatini e un vecchio poeta, dai quali si fa riconoscere e coi quali ha diverse divertenti  avventure in città, prima che gli giungano i soccorsi e, quindi, di ripartire per il suo mondo. 

 

4  “ La prova d’insieme”  - commedia in un atto in dialetto – anno 1986 – personaggi: 3 m. 3 f.                                              

Una compagnia amatoriale deve mettere in scena una commedia dialettale scritta da un suo componente. Durante le prove, un intoppo imprevisto, fa emergere divergenze e contrasti tra gli attori della Compagnia, che alla fine portano al fallimento della messa in scena.

 

5 “ 36 ore sul molo” ( i Pescatori) - dramma in tre atti – anno 1986 – personaggi: 10 m. 3 f.

In un villaggio di pescatori, negli anni ’50, oltre che a pescare pesci, alcuni abitanti si dedicano al recupero dei siluri rimasti inesplosi a seguito della recentissima guerra mondiale. A questa  “pesca” pericolosissima, si dedica anche un giovane “bummaru” , cioè pescatore che usava il tritolo per pescare, allo scopo di guadagnare subito per acquistare un piccolo peschereccio. Ma il pericolo è sempre in agguato…   

                   

6  “ Maria di Nazareth”  dramma in due atti – anno 1986 – personaggi: 1 m. 5 f.

Tratta della storia e del messaggio di Gesù, visto da Maria, inseriti in un contesto moderno nel quale hanno spazio tre madri: quella del drogato, del soldato e del condannato a morte.

 

7 “ La parte più sana della società” commedia in tre atti – anno 1986 – personaggi: 4 m. 2 f.

In una caserma dell’Esercito, a causa delle angherie dei cosiddetti “nonni”, un soldato si toglie la vita. Ma il suicidio viene presentato come un incidente. Un suo commilitone, però, si batte affinché la verità venga a galla, tra connivenza, ostracismo e l’arrivismo dei suoi superiori.

 

8 “La ventiquattr’ore (la Valigetta) – commedia in due atti – anno 1987. personaggi: 3 m. 3 f.

Nell’anticamera dell’aldilà, un uomo incontra la moglie, che lo ha preceduto di molti anni. Essi, a causa della loro condizione, hanno la facoltà di far rivivere episodi della loro vita, non noti all’uno o all’altra, in un gustoso beccarsi ma che, nell’insieme, dimostrano che il loro matrimonio fu cementato da un amore vero.  

 

9 “Il consenso” commedia in un atto - anno  1987 – ital.e sicil. personaggi: 3 m. 3 f.

Un vecchio di settant’anni, quando sta per godersi, finalmente, la vita con una vecchiaia sana e tranquilla, viene visitato dalla Morte che gli chiede di seguirla. Ma l’uomo non ci sta, e intavola con lei una discussione, negoziando il giorno della sua dipartita.

                                                     

10 “La chiamata” dramma in due atti – anno 1987- personaggi:1 m. 3 f.

Una ragazza, solo perché brava e altruista, viene convinta da certe persone –sconsiderate- di una comunità cristiana, d’aver ricevuto la “chiamata” dal Signore per farsi monaca. Ma le inevitabili  incomprensioni in famiglia e col proprio ragazzo, e a seguito di uno stupro con relativa gravidanza, ella, dopo aver affrontato altre peripezie ed essere stata abbandonata da tutti, muore.  

 

11 “ Durante un particolarissimo momento felice dell’ora crepuscolare.” Dramma storico in due atti - Anno 1987; personaggi: 2 m. 2 f.

La figura dello scienziato Archimede da Siracusa, inserita nel contesto della caduta della città per opera del Console Romano Marcello, è al centro del dramma dove è evidenziato il dilemma: lo scienziato è al servizio dell’Umanità tutta, o della sua sola città?

                 

12 “Antica Affermata Agenzia Affari &Affini” – ( L’ultimo Spurugghiafacenni)- commedia in tre atti - anno 1991- personaggi: 6 m. 3 f.                           

Un uomo che si guadagna la vita sbrigando per il pubblico pratiche varie, a seguito di un intervento di uno strano personaggio metafisico, per migliorare la sua posizione decide di fondare una grande agenzia d’affari. Ma le cose non sono come veramente egli crede che siano…

 

13 “Caro collega…Esimio collega” – commedia in tre atti -anno 1991- personaggi: 5 m 3 f.

Per un equivoco un barbiere, che si reca in ospedale per rasare la barba ad un ricoverato, viene scambiato per un grande luminare della scienza e tra malintesi e gustose scene, egli, involontariamente fa scoprire certa corruzione, di cui il primario è il regista, che serpeggia nel predetto ospedale.

 

14 “Fantasmi e no”- commedia in tre atti - anno 1991 – personaggi: 5 m. 3 f.

Un vecchio siciliano monarchico divide la sua casa con un fantasma romagnolo anarchico. Tra piccoli dispetti e ripicche, l’uomo, grazie all’amico- nemico fantasma, scopre certi atteggiamenti, comportamenti e intrighi e di alcune persone che lo inducono ad apprezzare il fantasma anarchico che si comporta da vero uomo e non gli uomini che si mostrano come fantasmi. Insomma l’eterno dilemma: essere o apparire.

    

15 “Nino Bolero” – dramma in tre atti - anno 1994- personaggi: 5 m. 2f. più 5 ragazzi.

Nel dopoguerra alcuni ragazzi sbandati vivono sull’orlo della malavita. Ma tra di essi vi è un lieder che capisce le potenzialità intellettuali di un suo amico e lo spinge a studiare. Questi diventerà un giornalista che tornerà, dopo molti anni, nella sua città per scrivere un libro sulla mafia. Egli  quindi, tramite un vecchio prete, incontrerà gli ex compagni di adolescenza che sono diventati malavitosi.

 

16 “Domani prova generale”  (con S.Saitta) commedia in tre atti –anno 1994- personaggi:  5 m. 4 f.

Una compagnia di attori dialettali, sta mettendo in scena una farsa ricavata da un vecchio canovaccio. Durante le prove, però, sempre a causa della scarsità di mezzi, e per le rivalità interne, il lavoro subisce notevoli rimaneggiamenti. Ma dopo inevitabili difficoltà, la prova generale va’ disastrosamente in porto, ma con grande sollievo del capocomico il quale riafferma poi la passionaccia che lo induce a fare teatro per riceverne come appagamento, soltanto qualche applauso.

   

17 “Compagno, anzi, caro amico”  commedia in tre atti – anno 1994- personaggi: 3 m. 2 f.

Dopo il crollo del suo partito, un Senatore viene inquisito e processato per una serie di reati non commessi. Perde il suo seggio, la moglie, la stima. Un magistrato capisce i fatti come realmente furono e si svolsero, e, infine, lo assolve. Ma ormai il vecchio politico è finito.

 

18 “Donn’Anna Luna”  Elab. L. Pirandello ( In morte del figlio cangiato) -anno 1994- pers.: 3 f.                  

Dal dramma i tre atti “La vita che ti diedi” di Pirandello, è stato tratto un atto unico con tre soli personaggi.

 

19“Poesia” (dramm. Scenica) elab. Vari autori  - anno 1995- personaggi: 4 m. 2 f.

Alcuni brani di poesia italiana tra il duecento e il cinquecento, inseriti in un contesto di spettacolo con luci e musiche, vengono dette da alcuni attori che in certi casi mimano le scene a cui si riferiscono i brani. Insomma grande poesia e magnifica musica in un’accoppiata inedita.

 

20 “Cosimo con un braccio” commedia in due atti – anno 1996- personaggi: 2 m. 1 f.

Un attempato boscaiolo con un solo braccio, affronta, per abbatterlo, un grande castagno secolare, che gli sta minacciando di distruggere la sua casetta sulle falde dell’Etna. E’ una lotta, pertanto con la natura amica-nemica, correlata da un surrealismo (infatti il castagno parla con boscaiolo), che finisce in tragedia.   

 

21  “L’ulivo saraceno”  commedia in un atto – anno 1996- personaggi: 2 m. 2 f.

Una giovane attrice scrive la fine del dramma di Pirandello “ I Giganti della Montagna”. Lo propone ai suoi compagni e fanno una improvvisata prova. Ma alla fine, uno degli attori, preso dalla vicenda, come in trance, si immedesima realmente nella trama, dimostrando la forza e la vitalità del Mito.

 

22 “De Profundis Santo” commedia in un atto – anno 1997- personaggi: 4 m. ( o due dei quali f.).

Tratto dalla novella di Pirandello “La patente”, la commedia rivisita i fatti e il personaggio.

 

23 “ Gesu’ Il Figlio dell’Uomo” dramma in versi.  - Anno 1983- seconda stesura 2001- per.: 1m 1f

Episodi della vita e del messaggio di Gesù, scritta in versi.

 

24 “ La Nuova Casa” commedia in tre atti - anno 2004 – personaggi: 4 m. 2 f.

Un pensionato viene indotto dal proprio figlio a vendere la vecchia casa per costruirsi una villa. Ma gli intendimenti del figlio e, poi della progettista, sua amante, sono diversi da quelli che il pensionato pensava.

               

25 “ L’Uomo d’Insuccesso”dramma in due atti – anno  2005- personaggi: 2 m. 2 f.

Un uomo anziano, al sopraggiungere della primavera, paragonandola alla sua stessa vita, riceve la visita di due strani personaggi che si dichiarano il suo Destino e la sua Coscienza, coi quali, incalzato dai due, rievoca episodi e fatti, soprattutto spiacevoli della propria vita. 

 

26 “ Cose…da Santi ” commedia surreale – anno 2005- personaggi: 2 m. 2 f.                                                                                  

Un giovane, sull’orlo del suicidio, entra in una chiesa dove Santa Caterina e San Gennaro, umanizzati, lo dissuadono facendogli rivedere fatti sconosciuti che lo riguardano.

 

27 “ Permette? Angelo Musco, Artista” commedia in due atti - anno 2005- personaggi: 4 m. 2 f.

Una scolaresca di una scuola di recitazione, viene accompagnata da un docente nell’ex villa del grande artista Angelo Musco. Tra di loro ci sono due fidanzatini in crisi amorosa, che tra un piccolo litigio e una grande riappacificazione… incontrano il vecchio attore.

 

28 “ Agatino Speranza, detto il Normanno” commedia in tre atti - anno 2005- personaggi: 6 m. 2 f.

Un postino scommettitore e giocatore, in crisi economica, per vari motivi entra in contatto con la malavita. L’ingranaggio che prima poteva stritolarlo, a poco a poco viene a trovarsi nelle sue mani.

 

29 “ Casa Bellomo” dramma in tre atti – anno 1985- personaggi: 4 m. 2 f.

Una ragazza, figlia di un uomo tutto d’un pezzo, a seguito di un aborto clandestino, sta per perdere la vita. Per salvargliela, viene chiamato un grande professore. Durante le fasi della cura, emerge che la giovane è stata stuprata dal fratello maggiore che ha voluto, anche così, prendersi beffa della concezione eccessivamente moralistica della quale il padre aveva impostato la propria famiglia.

 

30 “ La mala Pasqua” atto unico ricavato dalla novella del Verga “Cavalleria rusticana” anno 2003-

Rivisitazione della novella. Personaggi: 4 m. 3 f.

 

31 “ Il mago e l’attrice” atto unico -anno 1994- pers.: 2 m. 1f.

Tratto dalla commedia in tre atti di Pirandello “I giganti della montagna”, ridotta in atto unico con tre soli personaggi.

 

32 “ Spaccau la montagna” dramma in tre atti in italiano con battute in dialetto – anno 1985- P. 5+3

Un pensionato che si era costruito una casetta sulle pendici dell’Etna, a causa di un’eruzione del vulcano, sta per perdere il frutto di tutta una vita di lavoro. Ma non si arrende, ed erige un baluardo a difesa della costruzione, ai piedi del quale, chissà perché, la lava si ferma.

 

33 “Gesù della speranza”  - dramma in tre atti  -  anno 1983 1^ stesura, 2006 2^ stesura.Per. 5 +5

Un gruppo teatrale deve effettuare una rappresentazione, sulla vita e sul messaggio di Gesù, per beneficenza presso un ospizio per anziani. Lì incontrano una vecchia signora che li induce a riflettere sulla condizione degli anziani ricoverati presso tali strutture.

 

34 “A riunioni condominiali! – Commedia dialettale in un atto – 1^ stesura 1985, 2^ stesura - anno 2006 – personaggi: 7 m. 2 f.

Le vicende di una riunione condominiale viste e documentate “martoglianamente” da un vecchio “puraru”.

 

35 “’Na storia d’amuri”  - scene dialettali – 1^ stesura 1985, 2^ stesura 2006 – personaggi: 2 m. 2 f.

Un vecchio “puraru” si esibisce in pubblico in un repertorio paseudomartogliano, con storie d’amore e d’altro.

 

36 “ La signora della poltroncina rossa” – radiodramma –anno 1995- personaggi: 2 m. 3 f.

Riflessioni sulla condizione degli anziani ricoverati in ospizi.

 

37  “Li megghiu tiatranti”- anno 2007 – commedia brillante tre atti in dialetto siciliano. Personaggi sei uomini due donne.

Trattasi di una elaborazione e rivisitazione di vari lavori dello stesso autore convogliata nella Commedia dell’Arte. (La prova, Na storia d'amuri, A riunioni condominiali).

  

38 “ Li veri fantasimi” - anno 2007  Commedia in tre atti, brillante, in dialetto siciliano. Personaggi sei uomini tre donne.

E’ una traduzione in dialetto siciliano della commedia ”Fantasmi e no”, dello stesso autore (difficile convivenza tra un vecchio monarchico e un fantasma anarchico)..

 

39 “ L'ultimo spurugghia-facenni” – anno 2007 .- Commedia, in tre atti,  brillante, in dialetto siciliano. Personaggi  sei uomini tre donne.

L’opera è una traduzione in dialetto siciliano, di “A.A.A.A.&A.” dello stesso autore. (difficoltà di sbarcare il lunario da parte di un faccendiere di un quartiere popolare).

 

40 “Poesia in concerto “ - anno 2007 -recital di poesia con musica dal vivo (il Trascendente, l’Esistenziale , il Sublime). Personaggi 1 m. 1 f.

 

41 “ In viaggio con Francesco” – anno 2007 – commedia - atto unico – personaggi: 2 m.

Un uomo anziano durante una marcia per la pace, incontra un giovane che si manifesta essere San Francesco d’Assisi. Col quale inizia un viaggio fatto di riflessioni spirituali, esistenziali e con brevi rievocazioni.

 

42 “ Il capitano Achab, baleniere” – anno 2007 – tragedia in tre atti –  personaggi: 6 m. + comparse.

L’opera è tratta dal romanzo di Herman Melville “Moby Dich”, con particolare attenzione alla figura “invasata” di Achab.

 

43 “Mizzica, che mitico Graal! “ – anno 1997-2007 – commedia (forse) musicale – in italiano - in tre atti. P.8+3

Alcuni ragazzi si trovano coinvolti, tra due dimensioni, a ricercare il Santo Graal.

 

44 “ L’anima della terra” – anno 2007 – dramma in tre atti. Personaggi: 6 m. 3 f.

L’opera è un dramma parallelo, tra due culture agresti differenti, l’americana e la siciliana, della fine del diciannovesimo secolo.

 

45 “Due tonache e un puparu” - anno 2007 – commedia scacciapensieri in due atti –in siciliano. Pers. 3 m. 3 f.

       Due pupari per sfuggire alle guardie, si travestono da preti. Arrivano in una masseria e sono    invitati a recitare il rosario, che fanno a modo loro, maccheronicamente. Poi debbono esorcizzare una ragazza, e lo fanno sempre a modo loro, quindi, scoperti, sono “invitati”  a recitare veramente il combattimento di Orlando contro i saraceni, per ottenere il “perdono”. 

 

46 “ Lu cummatimento di Orlando contro li saracini. – 2008 – atto unico – in siciliano personaggi due m.

Un puparu e il suo assistente narrano, a modo loro con un dialetto siculo – picaresco, il leggendario

combattimento di Orlando contro i saraceni.

 

47 “Tutti pupi, e sempre in scena” – anno 2008 – atto unico – personaggi: 2 m. 1.f.

Un Capocomico ha scritto un copione reinterpretando il carattere di Ciampa. Lo sottopone ai suoi attori che lo accolgono freddamente, ma, nonostante ciò, lo provano in lettura, e ne viene fuori un personaggio inquietante.

 

48 “Un carabiniere…Miss Italia” – anno 2008 – due atti – personaggi: 4 m. 3f.

In una caserma di CC di una piccola località, viene assegnato un carabiniere di sesso femminile, che è stato eletto Miss Italia, sconvolgendo la normale attività della piccola stazione.

 

49 “ Un uomo sbagliato (il pacifista)” – anno 2008 – tre atti – personaggi: 4 m. 3 f.

Un pittore pacifista, entra in depressione a causa delle molte delusioni dei suoi ideali pacifisti e del crollo, e della successiva scomparsa dalla scena politica, del suo partito. Gli rimane solo l’arte, ma anche quella entra in crisi per varie cause. Trova rifugio e assistenza, grazie all’ospitalità di un monaco benedettino, in un convento in fase avanzata di costruzione, nella chiesa del quale dovrebbe fare degli affreschi. Ma una nuova ricaduta nella depressione, dopo un breve ripresa, lo riporta ad avere allucinazione - durante le quali rivanga episodi della sua vita di uomo sbagliato, fino alla visione apocalittica, profetica, di una recentissima tragedia mondiale, che lo sconvolge definitivamente. 

 

 

50 “ Da barbiere a…Luminare” – anno 2008 – commedia in tre atti brillanti  - in siciliano – pers. Sette maschili, tre femm.

L’opera è ricavata dalla commedia in lingua  “Caro collega…esimio collega”

 

51 “Terra Due” – anno 1985 – dramma in tre atti – personaggi: 9 maschili, 5 femminili.

Trama: A seguito di un’apocalisse nucleare, alcuni essere umani sono trasportati in un altro Universo, su una terra simile a quella distrutta, allo scopo di preservare la vita intelligente.


 

52 “ Nell’occhio della fortuna” – anno 1985 in prima stesura; 2009 in seconda stesura – commedia favola brillante in tre atti. Personaggi: tre maschili, due femminili.

Presso una famiglia arrivano misteriosi doni di gran valore. Ma “l’occhio della fortuna”, non è cieco, e dopo varie vicissitudini, si scoprono le carte…-

 

53 “ La giarrettiera Nera “ ( A proposito d’amore) anno 1985 in prima stesura, 2009 in seconda stesura – Commedia favola brillante in tre atti. Personaggi: tre maschili, tre femminili.

In un ufficio di enport-export, a causa di una giarrettiera nera, che faceva intuire strani amori tra i dipendenti, porta ad un quasi fallimento la ditta stessa, ma…arrivano i nostri.   

 

 

54 “ Era la notte del Santo Natale” – anno 2009 – favola natalizia in due atti. Personaggi: tre maschili, uno femminile.

Nella sera di Natale, una coppia di anziani, viene presa in ostaggio da un rapinatore. Ma, nella notte magica, tutto può accadere.-

 

55 “ Era a notti d’o Santu Natali” – anno 2009 – versione in dialetto siciliano.

 

56 “ A verra di Troia” anno 2009 -   atto unico – personaggi: 2 maschili.

U zu Vitu Spiciali, cuntaturi di cunti alla villa comunali, vi cunta tutta la storia. Racconto in siculo-epico -…Spiciali, della celeberrima guerra di Troia.

 

57 “ Li cunti di lu zu Vitu Spiciali” – anno 2009 -due atti – personaggi tre (uno potrebbe essere femminile).<

Lu zu Vitu Spiciali, cunta quattro cunti: Lu sbarcu in Sicilia di l’Alliati; A storia dell’unità d’Italia;

A cavalleria rusticana e Archimedi contro li rumani. Quattro storie in siculo- maccheronico -epico – picaresco.

 

58 “ Le lupe “ – anno 2010 – atto unico – italiano – personaggi: tre femminili.

In una cella carceraria sono recluse tre donne assassine dei propri famigliari. Durante una serrata discussione tre esse, vengono rivissute le loro terribili gesta.

 

59 “ Al Dio sconosciuto” (da Steinbeck).

 

60 “  Croma “ – anno 1985/2010 – dramma in tre atti – personaggi: sette maschili, tre femminili.

Croma, la serva di Archimede da Siracusa, rievoca la caduta della città per opera dei romani, la morte della figlia avuta con lo scienziato, e dello stesso Archimede.

 

61 “ I “corti” dell’amore” – anno 2012 - Undici brevi scene brillanti sulle varie sfaccettature dell’amore; con uno, due, tre personaggi; della durata tra 5’ e 10’ (in tutto 100’ ). Gli attori ( max da tre maschili, e due femminili) potranno recitare tutti i detti “corti”, con qualche piccolo accorgimento di abbigliamento o di parrucche.

 

62 “ La storia dell’unità d’Italia” – anno 2011 – monologo cabarettistico in versi. Durata 13’.   

 

63 “ Alla maniere dei De Rege” – anno 2012 – 4 scenette comiche cabarettistiche. Durata 50’ , personaggi: due maschili.

 

64 “ Il mastice miracoloso” – atto unico - anno 2012 – personaggi due maschili e uno femminile- durata 50’.

L’opera è un’elaborazione della novella di L. Pirandello “La giara”.

 

65 “…Ma le corna sono in conto” – atto unico – personaggi tre maschili – anno 1994 – durata 50’-

Elaborazione e riduzione in un atto della commedia di L.Pirandello “ Pensaci Giacomino”.

 

66 …Là, nel retrobottega di Madame Pace” – atto unico – personaggi due m. e uno f. anno 1994 –

Riduzione e elaborazione della commedia di L. Pirandello “ Sei personaggi in cerca d’autore”.

 

67 “ Onesto io, onesti tutti” – atto unico- personaggi due m. uno f. – anno 1994 – Elaborazione e riduzione in un solo atto della commedia di L. Pirandello “ Il piacere dell’onestà”.

 

68 “ Tutto bene, anzi, benissimo “ – atto unico – personaggi uno m. due f. – anno 1994 – Elabolazione e riduzione della commedia di L. Pirandello “ La ragione degli altri”.

 

69 “ Le rusticane” – Atto unico – personaggi tre f. – anno 2012 – Opera ricavata e ispirata dalla

novella di G. Verga “La cavalleria rusticana”.

 

70 “ Amelio, il mago di Corfù” – commedia brillante i tre atti – personaggi: 5 m. 2 f.- anno 2012.

Un mago traffichino adopera le informazioni riservate dei clienti per organizzare truffe e ricatti. Ma qualcuno gliene fa pagare lo scotto.

 

71 “ Lu para…psicolugu” – commedi brillante in siciliano in due atti – personaggi: 3 m. e 2 f. – anno 2012.

Un parapisicologo, astrologo, chiaroveggente cartomante, ecc, pratica, come seconda attività, anche l’usura e prestiti su pegno. Ma per la sua voracità di denaro viene gabbato da un presunto erede di

un celebre falsario catanese.

 

72 “ Corti 2.0” – anno 2012 – personaggi due o tre per ogni corto, maschili e femminili. Sono corti incentrati sul “sociale” , cioè sulla vita di tutti i giorni, tra realtà, verosimiglianza e fantasia.  

 

73 “ Corti 3.0”  Marzo       2013;

 

74 “ Il Castagnazzo”…2013 -  riduzione in un atto di “Cosimo con un braccio”, 3 pers.

 

75 “ La Signora del Ponte” - 2013 – Atto unico di carattere religioso.

 

76 “ Munch Munch  -2013 – riduzione in un atto di “Astro” con quattro personaggi.

 

77 “ Corti 4.0”                                                                                                                  “

 

78 “L'appuntamentu fantasima”  2013 -commedia in dialetto ricavata dal “Domani prova generale” 

 

79 “ Monologhi Addio bello e altri” -2015- dieci monologhi di genere diversi.     

 

80 “ Lo sciupafemmine” – 2015 – commedia brillante in due atti- otto personaggi con tre attori previsti- Trama: inevitabile fase calante di un gigolò.

 

81 “ Chista è a virità” – 2015 - commedia in due atti in siciliano - sei personaggi. Trama: ideale

continuazione della commedia Due tonache e un puparo.-

 

82 “Lu zu Ninu e lu tilifuninu” – 2016 – commedia in tre atti in siciliano. Otto personaggi . Trama: un anziano alle prese con telefonino.

 

83 “Puff !!” – 2016 –commedia in tre atti in italiano- 0tto personaggi. Trema: un uomo viene introdotto presso un circolo dove si pratica “la dolce morte”. Vicissitudini tragicomiche e

 

84 “ Sbirri si nasce”- 2017 – Commedia in tre atti in italiano – Personaggi: sette, 5 maschili e due femminili- Trama: Un delitto passionale infarcito di mafia ( o viceversa ) è l’opportunità per argomentare e sciorinare un certo esercizio intellettuale del protagonista dell’opera, che l’autore svolge in forma di giallo, grigio o rosa pallido.

 

85 “ Ecco la verità” – 2017 – commedia in un atto tratta da “Così è… se vi pare” di Luigi Pirandello. Personaggi 5, tre maschili, due femminili.

 

86 “Il Potere G.” – 2017- commedia in due atti in italiano . Personaggi 5, tre maschili, due femminili. Trama: Un sindaco di una città siciliana viene accusato di corruzione e di appartenenza esterna alla mafia. Dopo varie vicende, detto sindaco, per protesta contro la carcerazione preventiva, effettua uno sciopero della fame e della sete, finite in tragedia.

   

87 “ Un morto e un mezzo morto” – 2017 – commedia in giallo in tre atti. Personaggi:. 4 maschili e 4 femminili. Trama: In un piccolo paese della costa siciliana, avviene un delitto. Il direttore della locale agenzia bancaria viene fatto oggetto di un attentato, un maresciallo solerte fa le indagini e ne viene fuori una storia di intrighi di paese con risvolti anche umoristici, ma, non di meno drammatici.

 

88 “ I lupi di mare” – 2017 –atto unico tipo cabaret, personaggi 2 maschili uno femminile. Un cabarettista parla dei lupi di mare succedutesi nei secoli, ma dal pubblico, un vecchio pescatore, fa sapere che ci sono anche lupi di mare moderni e m0odesti: i pescatori, con le loro storie e avventure, anzi, disavventure.

                                                                          . 

 

LE MIE OPERE
Il signore vestito di bianco
Forte Giarabum
Testi teatrali in dialetto
Un morto e un mezzo morto
Un uomo sbagliato
Un carabiniere miss Italia
Tutto bene, anzi, benissimo
Tutti pupi e sempre in scena