Paolo Puppa
Venezia

Paolo Puppa, già ordinario di storia dello spettacolo all'Università di Venezia, ha alle spalle    volumi su Pirandello, Fo, Rosso di San Secondo, Ibsen, D’Annunzio, Goldoni, Storie della regia e della drammaturgia, monografie su attori come Baseggio, su registi come Brook e sul monologo.  Ha...

Leggi tutto
I MIEI POST

Paolo Puppa, già ordinario di storia dello spettacolo all'Università di Venezia, ha alle spalle    volumi su Pirandello, Fo, Rosso di San Secondo, Ibsen, D’Annunzio, Goldoni, Storie della regia e della drammaturgia, monografie su attori come Baseggio, su registi come Brook e sul monologo.  Ha diretto per la Cambridge  nel 2006 come coeditor, The History of the Italian Theatre, e Encyclopedia of the Italian Literature, Routdlege 2007. Nel 2013, Differences on stage, per la Cambridge Scholars 2013, premiato  col  George Freedley Memorial Award. Nel 2014, La Serenissima in scena: Da Goldoni a Paolini (ETS). Attualmente collabora con numerosi lemmi al Dizionario biografico degli italiani. Co-dirige altresì la rivista Archivio d’Annunzio. Come commediografo, ha all'attivo molti copioni, pubblicati, tradotti e rappresentati anche all'estero, tra cui La collina di Euridice (premio Pirandello '96) e Zio mio (premio Bignami-Riccione '99). Si ricordano, in particolare Famiglie di notte, Venire, a Venezia, Cronache venete e Le commedie del professore.  Sempre nel 2006 ha ottenuto il premio come autore dall’Associazione critici di teatro per Parole di Giuda da lui stesso recitato. Nel 2008 ha vinto il premio teatrale Campiglia marittima con Tim e Tom. Nel 2015,  il romanzo Ca’ Foscari dei dolori (Titivillus).  In uscita, sempre da Titivillus, la raccolta Altre scene.

 

LE MIE OPERE
La collina di Euridice - Alida volontaria
Le parole al buio

Utilizziamo i cookie per offrirti una esperienza migliore nella navigazione del sito. I cookie sono file che vengono memorizzati nel tuo browser e vengono utilizzati da molti siti per personalizzare la tua navigazione sul web.
Continuando a navigare il nostro sito, stai accettando l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi